Hotel Flora Cagliari

Hotel Flora Cagliari

Eleganza, charme e stile indimenticabile

Hotel Flora Cagliari

Hotel Flora Cagliari

Eleganza, charme e stile indimenticabile

Hotel Flora Cagliari

Hotel Flora Cagliari

Eleganza, charme e stile indimenticabile

Hotel Flora Cagliari

Hotel Flora Cagliari

Eleganza, charme e stile indimenticabile

PRENOTA ORA

Miglior prezzo garantito

Ti stai aggiudicando il miglior prezzo!

Prodotti di stagione: il modo buono di mangiare

07052018

Cucinare secondo la stagionalità dei prodotti è il miglior modo di nutrirsi. Vediamo insieme perchè.

Consumare frutta e verdura in abbondanza e' uno dei modi migliori per mantenersi in forma e alimentarsi in modo sano. Ma una cosa importante, da non sottovalutare, e' quella di utilizzare il più possibile cibi di stagione. I motivi per cui si dovrebbe attuare questa scelta sono svariati, ma tutti validi.


Seguire la stagionalità di frutta e verdura ci permette di avere una dieta varia e di godere appieno di tutte le proprietà benefiche, che queste apportano al nostro organismo. Madre Natura, si sa, non lascia niente al caso. C’è un motivo per cui l’anguria, per esempio, e' un frutto estivo. E’ molto leggero, dissetante e ricco di liquidi. Insomma, è un alleato perfetto per affrontare al meglio il caldo afoso di luglio e agosto.


Numerosi studi dimostrano che i prodotti di stagione hanno una quantità maggiore di proprietà nutritive, quindi sono più utili al nostro organismo. Ma non solo, rispettare la stagionalità delle colture significa anche diminuire l’uso dei pesticidi e pagare meno per ciò che arriva nella nostra tavola, visto che spesso ciò che viene coltivato fuori stagione viene importato da paesi lontani. Queste produzioni hanno comunque costi altissimi, soprattutto al livello ambientale, perché frutta e verdura vengono fatti crescere forzatamente in grandi serre, con un notevole consumo di energia. Per concludere, siamo certi che l’abbiate notato tutti, gli alimenti di stagione sono sicuramente più buoni e più gustosi. I pomodori mangiati a gennaio non avranno sicuramente lo stesso sapore e la stessa corposità dei belli e succosi pomodori estivi.


I motivi per seguire la stagionalità di frutta e verdura, come abbiamo visto, sono tanti. E’ bene quindi essere sempre informati e tenere sotto controllo il calendario della produzione. Fare la spesa seguendo la naturale stagionalità dei prodotti sarà facile e porterà piatti molto più gustosi nella vostra tavola. 


Ma vediamo più da vicino cosa mangeremo nei prossimi mesi. Siamo entrati nel vivo del periodo primaverile. Ormai cavoli, verze e spinaci, che ci hanno tenuto compagnia per tutto l’inverno e hanno terminato la loro stagionalità a fine aprile, saranno solo un ricordo. Ma non disperate sono tantissimi i gli alimenti di stagione che tra maggio e giugno animeranno i banchi del mercato.


Ecco i prodotti che dovremmo mettere nel carrello della spesa.


Innanzitutto fave e piselli, che consumati freschi sono molto gustosi, ma anche asparagi, barbabietole e cicoria. Fagiolini, insalata, ravanelli, rucola e zucchine. E finalmente fanno capolino, con i primi caldi, anche i migliori pomodori.


La frutta che si trova in questo periodo è la preferita di tanti. Prepariamoci a grandi scorpacciate di nespole, ciliegie, fragole e albicocche. Ma anche kiwi, pesche e pere. Con la bella stagione, si sa, si tende a mangiare in maniera un po’ più leggera. La frutta di questo periodo è perfetta per preparare dei golosi frullati, fatti con lo yogurt, che possono essere un sano e sfizioso spuntino.